Skip to content

SUMODP.COM

Centro download italiano: ottieni i tuoi giochi e film preferiti dal mio hosting!

CARTELLO DIVIETO DI FUMARE SCARICARE


    Disciplina in materia di divieto di fumo sui luoghi di lavoro. Disposizioni tecniche e cartelli da scaricare gratuitamente. Una serie di cartelli VIETATO FUMARE da scaricare e stampare su comune carta Il secondo cartello di DIVIETO DI FUMO deve essere affisso negli uffici e. Fac simile di cartello per locali privati (elaborato dalla proposta del Ministero della Salute). VIETATO FUMARE. Legge 16 gennaio , n° 3, art. 51 “Tutela. Il primo cartello di DIVIETO DI FUMO deve essere affisso negli uffici pubblici. Il soggetto cui spetta la vigilanza viene individuato formalmente dal dirigente della. Il cartello vietato fumare è previsto dalla legge 16 gennaio , n. essere compilato on-line, scaricato sul proprio computer in formato PDF e stampato. 3 ha inteso tutelare i non fumatori stabilendo il divieto di fumo nei luoghi di lavoro e .

    Nome: cartello divieto di fumare re
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:43.58 Megabytes

    Il tema del fumo ha coinvolto e coinvolge ancora in maniera diretta i pubblici esercizi. Presidenza del Consiglio dei Ministri Accordo tra il Ministero della salute e le REgioni e le Provincie autonome di Treno e Bolzano in materia di tutela della salute dei non fumatori, in attuazione dell'articolo 51, comma 7, della legge , n.

    Decreto del Presidente del consiglio dei Ministri 23 dicembre Attuazione dell'art. Contiene i cartelli "Vietato fumare" in lingua italiana e nelle lingue: inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo. Nessun Iframes.

    Per questo la Fipe è attiva e attenta sulle novità normative e regolamentari in materia.

    La misura della sanzione è raddoppiata qualora la violazione sia commessa in presenza di una donna in evidente stato di gravidanza o in presenza di lattanti o bambini fino ai 12 anni di età. I dipendenti della scuola che non osservino il divieto nei luoghi dove è vietato fumare, in aggiunta alle sanzioni pecuniarie previste, possono anche essere sottoposti a procedimento disciplinare, secondo quanto previsto dalla normativa contrattuale vigente.

    La violazione del divieto di fumo da parte degli studenti sarà presa in considerazione nella valutazione del comportamento. Nel caso in cui, invece, è verificato che l'addetto alla sorveglianza del "minore" non ha potuto impedire il fatto ovvero la violazione del divieto di fumo, si procederà all'atto di notifica ai titolari della patria potestà del "minore", come riportato all'art.

    La Corte di Cassazione sez.

    Tale cartello va affisso nei luoghi di lavoro: la cucina, la lavanderia, etc. Nota bene. Sotto il cartello o vicino va messa una cartina anche fatta a mano con la cartina del piano in cui è collocata la stanza. Sulla cartina va indicato dove si trova la stanza "Voi siete qui" e l'indicazione delle vie di fuga.

    Attenzione: va compilato anche la dichiarazione sostitutiva e allegato un documento di identità. Dal 25 agosto obbligo di esposizione.